Mercoledì
4
Settembre
2013

Cambio casa

Il blog cambia casa.
Lo trovate al solito indirizzo http://blog.tanadelg … gante.altervista.org oppure su http://tanadelgigante.wordpress.com.
Questo vecchio blog sarà invece accessibile da http://old.tanadelgigante.altervista.org.

Vai su
Mercoledì
4
Settembre
2013

Passare a Wordpress?

Un dubbio amletico.

Come i lettori più attenti sapranno, questo blog è ospitato su Altervista.org e si basa sulla piattaforma Flatpress. La versione di tale piattaforma è ormai un po’ obsoleta, ma avevo fatto delle modifiche dirette che non ho mai avuto voglia di riportare sulle nuove versioni. La piattaforma è molto semplice e ha, come grosso vantaggio, di essere basata su file system e non su database. Lo svantaggio è la poca estendibilità (a meno di grosse modifiche manuali) vista la poca diffusione della stessa.

Stavo quindi pensando di fare un drastico passaggio e farmi un blog più moderno su Wordpress.com, non so se con un porting dei vecchi post sulla nuova piattaforma (lo script di esportazione di Flatpress mi si dice essere un po’ bacato), Il vecchio indirizzo fungerebbe da redirect e troverei un nuovo indirizzo per puntare al vecchio blog. La nuova piattaforma mi consentirebbe di fare di cose più interessanti e di cambiare “forma” al blog con più scioltezza. In più la manutenzione operativa della piattaforma di blogging sarebbe in carico a qualcun altro.

Voi che fareste? Calcolate che è un po’ di voglia di cambiare, non tanto un problema tecnico…

Accetto consigli.

Vai su
Venerdì
2
Agosto
2013

Autopost

Finora cross-postavo manualmente gli articoli di questo blog sulla corrispondente pagina Google+.
Ora, con HootSuite, dovrebbe essere tutto automatizzato.
Stiamo a vedere…

Un breve tutorial su come fare.

Vai su
Lunedì
24
Giugno
2013

Ma vi avevo avvertito?

Non mi ricordo se vi avevo avvertito che “La vita nella Tana”, il photoblog correlato a questo sito previously ospitato su Posterous, si è con successo e viva e vibrante soddisfazione su Wordpress, dopo la triste chiusura del primo servizio di hosting.

Vai su
Venerdì
1
Febbraio
2013

Spazio 1669

Ho letto un bell’ebook, recentemente.
Si tratta della raccolta di fantascienza della Barabba editore L’ennesimo libro della fantascienza (che invito a scaricare, è aggratisse). Un libriccino fatto bene, che ricalca nella grafica i classici della fantascienza “Urania”. Avrei voluto scriverne la recensione su Anobii, ma il sistema ha delle forti limitazioni nell’inserimento di libri che non hanno un ISBN (anche se non è un dato obbligatorio nel form di inserimento).

La motivazione ufficiale:

Siamo spiacenti ma ebook e PDF privi di codice isbn non sono - per ora - catalogati su anobii.

La mia risposta:

Peccato perché è un prodotto editoriale migliore di tanti ISBN-muniti… :-)
Cmq c’è tutto un mondo di pubblicazioni esclusivamente elettroniche che Anobii in questo modo taglia fuori!

tumblr_mahsqzrJ2Z1qa7fdyo1_1280.png
Anyway, la raccolta è molto interessante e divertente, di piacevole (e lunga!) lettura. Alcuni contibutors sono più bravi, ovviamente, altri meno, ma il livello mi sembra sufficientemente buono. Devo lamentare un eccessivo uso del clichet dell’alienazione. Il concetto è che una storia inizia sembrando raccontata da un punto di vista familiare al lettore e descrivendo qualcosa di alieno e diverso, ma a un certo punto cambiano le carte in tavola e si scopre che ad essere alieno è proprio il protagonista - o il narratore - in cui il lettore si è identificato, mentre l’altro è il ‘normale’. Un po’ come al cinema con “Il sesto senso” o “The others“.
Racconto preferito è Spazio 1669 di Alessandro Forlani (lo trovate “singolo” qui), un racconto di stampo ucronistico, dove il whatif è il fatto che l’universo segua in realtà le teorie tolemaiche e che i viaggi spaziali, anzi, nelle sfere celesti esistessero nel ‘600.

Se potete leggetevi “L’ennesimo libro della fantascienza”…

Immagine sotto licenza Creative Commons 2.5 (BY-NC-SA) presa da Barabba. Vai su
Domenica
23
Settembre
2012

5

80855183.jpg

Sono cinque anni.
Cinque anni dai quali il blog è nato, e da quello tutto il resto dei siti collegati.
La mia web life di solito non comprende la narrazione di eventi troppo personali o importanti, si tratta di un luogo di cazzeggio puro. Quest’ultimo anno però non è stato per niente positivo, sono successe tante cose spiacevoli, sia a me che a chi mi sta vicino. Quindi mi va di dichiarare qui che spero che gli strascichi si chiuderanno entro l’anno solare, e mi sto organizzando per far ricordare il prossimo anno per i suoi eventi piacevoli. E chissà che qualcosa non strabordi qui sul blog…

Foto «5» sotto licenza Creative Commons (BY) 2.0, presa dall’Album Flickr di squidish, per la precisione da qua. Vai su
Mercoledì
6
Giugno
2012

La gente nun c’hanno un cacchio da fare…

… per passare il tempo a spammare i commenti di questo blog con pubblicità di orologi falsi!

Vai su
Lunedì
28
Maggio
2012

Facebook si ribella

Da ieri non riesco più a inserire risposte ai commenti degli altri e oggi ho anche problemi ad aggiornare lo status con errori poco comprensibili.
Qualcuno sa cosa succede?

errorifb.png
Nel quadrato rosso si vede in background lo status che volevo condividere…

Vai su

Altra roba…





Check Google Page Rank
Add to Google
Profilo Google

La mia libreria su Anobii

Ultimi ascolti su Last.fm